Appunti per il futuro

Appunti per il futuro

Come muoversi, cosa c'è da migliorare? Sicuramente c'è molto da fare per rendersi più visibili nel mondo come Design italiano, ispirandosi anche a chi all'estero magari ha meno storia e talento, ma fa del buon marketing. Ci si prova a chiedere se associazioni del settore, come FederlegnoArredo o ADI facciano la loro parte, ma non si arriva una risposta leggibile. Forse anche su questo piano si può fare meglio. Per quanto riguarda il Salone del Mobile, piovono invece suggerimenti. Iacchetti, contattato da efficientissimi operatori di Maison Objets che hanno voluto a Parigi InternoItaliano, sostiene che anche il Salone dovrebbe funzionare da "nursery" delle nuove aziende. E mentre si riflette sull'eventualità di creare un'area commerciale in fiera, Contin suggerisce un Satellite delle aziende, Fioravanti di dare gratis uno spazio espositivo ai dieci designer più interessanti.

 

Tratto da http://www.abitare.it/it/ricerca/studi/2016/02/08/forum-abitare-dove-va-il-design/